Dovrebbero scandire la nostra quotidianità eppure spesso, complice la fretta, ce ne dimentichiamo: le regole per uno stile di vita sano cominciano da pochi, semplici gesti quotidiani che, però, a lungo andare, possono davvero fare la differenza. E, allora, a proposito di prostata e della sua salute, cosa si intende per stile di vita sano?

Ecco qualche piccolo consiglio:
  • bere molta acqua (circa 1,5/2 litri al giorno);
  • fare attività fisica regolarmente;
  • avere una vita sessualmente attiva a tutte le età;
  • seguire una corretta alimentazione;
  • evitare il fumo, l’eccesso di alcolici e di caffè;
  • scegliere la prevenzione, effettuando una visita urologica in tutte le fasi della vita (pubertà, età adulta, terza età).

“Sicuramente uno stile di vita sano contribuisce a preservare la salute anche della prostata – ci ha spiegato il prof. Maurizio Buscarini, direttore di Roma Urologia presso Villa Betania – È infatti chiaro ormai da molti anni che esiste una correlazione diretta tra obesità e degenerazione benigna e anche maligna della prostata. Dobbiamo, quindi, ricordare che uno stile di vita che possa preservare il più possibile un rapporto ottimale tra età, peso e altezza è fondamentale anche per evitare l’insorgere di problemi prostatitici. Oltre a questo, sono ovviamente importanti il controllo di patologie come la pressione alta o il diabete e, soprattutto, l’assoluta astensione dal fumo. Tutto questo rientra in uno schema di mantenimento della salute attraverso la riduzione dei cosiddetti fattori di rischio”.

Prostata sana: cosa mettersi nel piatto

La nostra dieta mediterranea – ricca di frutta, verdura, cereali integrali, olio extravergine d’oliva, pesce, noci – è il regime ideale per preservare la salute della prostata. Numerosi studi hanno, infatti, dimostrato la sua utilità per proteggere, ad esempio, dall’ipertrofia prostatica benigna.

Cosa è bene evitare? Carni rosse, cibi preconfezionati, fritti, alimenti trasformati, zuccheri semplici, cibi ricchi di grassi tipici dei fast-food. I cibi ottimi per la prostata sono invece: noci, pesce azzurro, cavoli, peperoni rossi, pomodoro, frutti di mare e curcuma.

Cosa tenere sempre nel frigorifero? Pomodori che contengono licopene e il cavolo con il suo indolo 3 carbinolo, potenti antitumorali.

 

 

Diritto d’autore: 123RF – Natalia Klenova